Tour della Città di Samarcanda: Escursione di un Giorno

Tour della Città di Samarcanda

Certainly, here's the translation into Italian: Tour della Città di Samarcanda: escursione di un giorno Tour della Città di Samarcanda Questo Tour della Città di Samarcanda ti porta alle principali destinazioni nel centro storico di una delle città più antiche del mondo. Samarcanda conserva la sua atmosfera imperiale e molti edifici impressionanti.

Osservatorio di Ulugbek, Necropoli di Shahi-Zinda, Piazza Registan, ecc.

1 Giorno | Tutto l'anno | da US$ 90 a personaDettagli

Samarcanda, Uzbekistan

Samarcanda, Uzbekistan

Tour, Attrazioni e Cose da Fare a Samarcanda

Guida Turistica di Samarcanda

Samarcanda, una rinomata città storica dell'Uzbekistan, era un tempo una tappa vitale lungo la Grande Via della Seta. Come capitale dell'impero di Amir Timur (Tamerlano), fiorì sotto la guida del suo nipote, Ulugh Beg (Mirzo Ulugbek), che trasformò la città in un centro per avanzamenti scientifici e culturali nell'Oriente. I monumenti architettonici medievali ben conservati della città le hanno valso un posto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

 

 

Ora un vivace mix di antiche tradizioni orientali e modernità, Samarcanda è la terza città più grande dell'Uzbekistan, con una popolazione che supera il mezzo milione. Ogni anno, accoglie migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo che vengono per vivere la sua ricca storia e il suo fascino unico.

Tour di Samarcanda

I tour di Samarcanda offrono un'esplorazione emozionante nel cuore della ricca storia dell'Asia Centrale, mostrando le meraviglie architettoniche della città dall'era della Via della Seta. Con narrazioni affascinanti del passato, questi tour forniscono un viaggio indimenticabile attraverso la Piazza Registan, la necropoli di Shah-i-Zinda e l'imponente Moschea di Bibi-Khanym.

Prima di intraprendere il tuo viaggio, considera di approfondire la vivace storia e cultura di Samarcanda per apprezzare veramente la sua grandezza.

Storia di Samarcanda

Antico Insediamento di Afrasiab, Samarcanda

Fondata nell'VIII secolo a.C., la città di Samarcanda fu un tempo la capitale dell'antico stato di Sogdiana, come menzionato nel libro zoroastriano "Avesta." Sia i Romani che i Greci si riferivano alla città come Marakanda, che fu poi conquistata da Alessandro Magno nel 329 a.C.

Nel corso della sua storia, Samarcanda è stata conquistata da varie potenze, tra cui gli Hioniti, Kidariti, Ephtaliti, il Khanato Turco, i Samanidi, i Karakhanidi, Gengis Khan e Amir Timur. La città ha vissuto il suo massimo splendore durante il periodo timuride, che ha visto un significativo sviluppo nella vita culturale e accademica, nonché un aumento nel commercio. Molti dei monumenti architettonici di quest'epoca sono ancora in piedi oggi.

Nel 1868, le forze russe conquistarono Samarcanda e, dopo la rivoluzione del 1917, divenne parte della RSSA del Turkestan. La città ha servito come capitale dell'Uzbekistan dal 1925 al 1939.

Cosa Fare a Samarcanda

Monumenti e Attrazioni a Samarcanda

Mausoleo di Gur-Emir, Samarcanda

Samarcanda è una città piena di attrazioni, con molti siti affascinanti dedicati alla sua storia medievale.

Il Registan, la piazza più iconica di Samarcanda, presenta tre madrasse del XV-XVII secolo che insieme formano uno splendido insieme architettonico. La piazza ospita la centrale Madrasa di Ulugbek, costruita nel 1420, affiancata dalla Madrasa Sherdor (1636) e dalla Madrasa Tillya-Kari (1660). Queste madrasse un tempo servivano come istituti educativi spirituali per coloro che cercavano di studiare l'Islam. Ogni madrasa presenta celle (alloggi), una moschea e un cortile interno. Ben conservato fino ad oggi, l'intero complesso è riconosciuto come sito del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Il maestoso Mausoleo di Gur-Emir ospita i resti di Tamerlano (Amir Timur), un leader rinomato per le sue conquiste e l'istituzione di uno stato potente. Sotto il suo regno, Samarcanda divenne la capitale e conobbe una significativa crescita culturale, architettonica ed economica. Timur inizialmente costruì il mausoleo nel 1404 per suo nipote, ma dopo la sua morte improvvisa nel 1405, fu sepolto lì stesso, nonostante la sua intenzione originale di essere sepolto nella sua città natale di Kesh (oggi Shakhrisabz). Il mausoleo serve anche come luogo di riposo finale per i figli di Timur, Shahrukh e Miran Shah, i nipoti Ulugbek e Muhammad Sultan, il suo insegnante Mir Said Baraka e diversi altri membri della dinastia timuride.

La Moschea di Bibi-Khanum, situata vicino al Bazar di Siab, fu costruita nel 1404 in onore della amata moglie di Amir Timur. Si dice che il sovrano abbia personalmente supervisionato il processo di costruzione. All'interno del cortile della moschea si trova una grande piattaforma di pietra per il Corano, il libro sacro dell'Islam. La leggenda narra che se una donna senza figli striscia sotto il supporto, potrebbe rimanere incinta.

Shahi Zinda è una necropoli medievale distintiva adornata di tonalità blu. Lungo una stretta strada allungata si trovano i mausolei di importanti residenti di Samarcanda dall'XI al XV secolo. Per raggiungere la necropoli, i visitatori devono salire una scalinata. Si ritiene che coloro che contano lo stesso numero di gradini salendo e scendendo siano individui fortunati i cui desideri si avvereranno.

L'Osservatorio di Ulugbek, scoperto durante scavi archeologici nel 1908, è il resto di un osservatorio cilindrico a tre piani risalente al 1420. Gli scavi hanno portato alla luce uno strumento di misurazione unico, un sestante, che veniva usato per determinare l'altitudine del sole e delle stelle. L'osservatorio era guidato da Ulugbek, nipote di Amir Timur. Oggi sono state ricostruite la fondazione e la disposizione delle stanze dell'osservatorio.

Il Mausoleo di San Daniele (Mausoleo di Khoja Daniyar) è un sito notevole frequentato da seguaci dell'Islam, dell'Ortodossia e dell'Ebraismo. Secondo la leggenda, il profeta biblico Daniele (Daniyar) è sepolto qui, mentre una versione più plausibile suggerisce che il mausoleo appartenga a Khoja Daniyar, un associato del cugino del Profeta Maometto. Indipendentemente da ciò, centinaia di pellegrini delle tre fedi visitano quotidianamente. Una sorgente sacra scorre vicino alla tomba, e molti affermano di aver sperimentato guarigioni dopo aver bevuto la sua acqua. Inoltre, un albero di pistacchio si trova all'ingresso del mausoleo. Sebbene fosse secco per quasi mezzo secolo, fiorì dopo la visita del Patriarca Alexy II nel 1996 e continua a fiorire annualmente.

Afrosiab, un sito all'interno della moderna Samarcanda, fu menzionato per la prima volta in documenti scritti nell'VIII secolo a.C. Scavi archeologici condotti alla fine del XIX secolo hanno portato alla luce numerosi manufatti risalenti all'VIII secolo a.C., nonché reperti successivi che gettano luce sulla storia medievale di Samarcanda. Ad esempio, qui sono state scoperte le rovine di un palazzo samanide del IX secolo, sebbene non siano sopravvissute fino ai giorni nostri. Tutti gli antichi manufatti trovati durante gli scavi sono ora conservati in un museo che porta lo stesso nome.

Il Mausoleo di Rukhabad, situato vicino al Gur-Emir, fu costruito da Tamerlano nel 1390. È il luogo di riposo finale di Burhaneddin Sagarji Sheikh, e il sito è considerato sacro. Tamerlano stesso scendeva sempre da cavallo quando passava di là.

La Moschea Hazrat Khizr fu ricostruita nel XIX secolo, sostituendo quella distrutta nel XIII secolo. La moschea originale in questo sito risale all'VIII secolo. Grazie ai disegni conservati trovati negli archivi, la moschea moderna replica fedelmente la struttura originale. Nel 2016, Islam Karimov, il primo presidente dell'Uzbekistan e nativo di Samarcanda, fu sepolto nel terreno della moschea.

Costruita nel 1911, la Cattedrale di Sant'Alessio di Mosca a Samarcanda è la seconda più grande chiesa ortodossa in Uzbekistan, superata solo dalla Cattedrale di Tashkent. La cattedrale fu chiusa negli anni '20 ma fu restituita ai fedeli 70 anni dopo. Nel 1996, Sua Santità Alexis II, Patriarca di Mosca e di tutta la Russia, consacrò la cattedrale.

La Cattedrale della Protezione a Samarcanda è la chiesa più antica funzionante della città, costruita nel 1903 e originariamente chiamata Chiesa dell'Ascensione. Costruita secondo le tradizioni classiche dell'architettura delle chiese russe, presenta un design a croce cupola. Negli anni '70, la chiesa ricevette lo status di cattedrale, sebbene non si tenessero servizi lì. L'edificio fu restituito ai fedeli negli anni '90.

Alla Fabbrica di Tappeti di Seta Samarcanda-Bukhara (anche nota come Hudjum), scoprirai le antiche tradizioni della tessitura dei tappeti, imparerai come i fili vengono tinti con colori naturali ed esplorerai la creazione di modelli unici. Avrai anche l'opportunità di partecipare alla realizzazione di un tappeto fatto a mano.

Assicurati di visitare anche la Fabbrica di Carta Meros. Qui, apprenderai sulla fabbricazione della carta e assisterai all'intero processo di produzione. La carta è realizzata utilizzando tecniche antiche.

Musei di Samarcanda

Museo di Afrosiab, Samarcanda

Samarcanda è un'antica città ricca di musei affascinanti.

Il Museo Statale di Storia e Cultura dell'Uzbekistan è operativo a Samarcanda dal 1896. Ospita collezioni storiche, archeologiche, etnografiche, numismatiche e bonistiche, oltre a una serie di dipinti, incisioni e sculture.

Fondato nel 1970, il Museo di Afrosiab offre approfondimenti sulla storia di Samarcanda e degli insediamenti vicini. Situato vicino all'antico sito omonimo, considerato uno dei monumenti archeologici più significativi del mondo, il museo espone antichi manufatti, resti di affreschi di un palazzo di Samarcanda del VII-VIII secolo e molto altro.

Il Museo dell'Osservatorio di Ulugbek (Museo Memoriale di Mirzo Ulugbek) documenta lo sviluppo della scienza in Asia Centrale. Durante l'era di Mirzo Ulugbek, qui lavorarono numerosi astronomi, compiendo scoperte che continuano ad essere utilizzate in tutto il mondo oggi.

Al Museo Regionale di Storia Locale di Samarcanda troverai numerose vecchie fotografie e documenti relativi alla città, così come esibizioni risalenti dal XIII al XVII secolo.

La Casa Museo di Sadriddin Ayni, dove il rinomato scrittore visse dal 1917 fino ai primi anni '50, offre approfondimenti sulla sua vita e cultura. Fu qui che scrisse le sue famose opere "La Rivolta di Mukanna", "Yatim" e "Odin". La casa espone i suoi oggetti personali, fotografie, documenti e altro ancora.

Samarcanda ospita anche un museo della vinificazione, un museo di folklore e etnografia, un museo di zoologia e vari altri musei.

Teatri di Samarcanda

Teatro Regionale di Drama Musicale di Samarcanda

Il Teatro Regionale di Drama Russo Anton Chekhov di Samarcanda è operativo nella città dal 1918, mettendo in scena produzioni classiche, commedie e fiabe per bambini.

Fondato nel 1914, il Teatro Regionale di Drama Musicale di Samarcanda presenta spettacoli drammatici in lingua uzbeka, nonché produzioni di balletto.

La città vanta anche un teatro di marionette che rappresenta spettacoli destinati al pubblico più giovane.

Intrattenimento, Parchi e Shopping a Samarcanda

Parchi di Samarcanda

Parco Centrale, intitolato a Alisher Navoi, Samarcanda

Samarcanda è una città notevolmente verde, con numerosi parchi, piazze e piccoli spazi verdi.

Il parco più famoso della città è il Parco Centrale, intitolato a Alisher Navoi. È pieno di alberi e panchine, nonché attrazioni per bambini.

Un parco sereno e fresco vicino alla Piazza Registan offre un tranquillo rifugio dal trambusto dei turisti che visitano le madrasse.

Vicino al mausoleo di Amir Timur, un parco a lui intitolato vanta un'abbondanza di alberi alti e panchine.

Goditi una passeggiata lungo il Viale dell'Università, fiancheggiato da alberi che offrono abbondante ombra e un'atmosfera fresca anche nei giorni più caldi.

Shopping a Samarcanda

Bazar di Siab, Samarcanda

I locali di Samarcanda spesso visitano il Bazar di Siab e il Bazar di Yangi, e ti consigliamo di fare lo stesso. Il Bazar di Siab è particolarmente popolare, offrendo frutta e verdura profumate, souvenir, abiti e una dolcezza unica chiamata halva. L'halva di Samarcanda si scioglie in bocca. Il bazar ospita anche i rinomati pani piatti di Samarcanda.

Altri luoghi da esplorare per souvenir nazionali includono il Mercato dell'Artigianato Tradizionale, il Mercato di Urgut, Samarcanda Tessile, Happy Bird Art Gallery e Via Tashkent.

Per acquistare il vino di Samarcanda, visita la famosa Cantina Hovrenko, operativa da oltre 150 anni.

Per un'esperienza più tradizionale di shopping center, visita Makon Mall, Al Madina, Atlas e Nurafshon, dove puoi trovare abbigliamento, cenare nell'area ristorazione e vedere un film.

Cibo a Samarcanda

Plov di Samarcanda

A Samarcanda troverai molte opzioni per mangiare ad ogni angolo. Gli stabilimenti qui sono accoglienti e trattano calorosamente i loro ospiti.

Cucina Uzbeka

Il piatto principale uzbeco è il plov, che viene preparato in modo diverso in ogni regione. Molti intenditori credono che il miglior plov sia fatto a Samarcanda. Ti consigliamo di provare questo piatto nella parte vecchia della città. Altri piatti nazionali possono essere assaporati in ristoranti come "Samarcanda", "Platan" e nei caffè "Besh Chinor" e "Milliy taomlar."

Opzioni Vegetariane

Sebbene non ci siano ristoranti vegetariani dedicati a Samarcanda, i ristoranti giapponesi ed europei offrono tipicamente piatti senza carne.

Caffetterie e Panetterie

Sebbene le caffetterie siano limitate a Samarcanda, puoi gustare un delizioso caffè al Coffee House El-Merosi, Mone Bakery e Level Rest&Club Steakhouse.

Per pasticceria fresca, visita Platan Bakery e Mone Bakery.

Trasporti Urbani a Samarcanda

Trasporti Urbani a Samarcanda

Samarcanda vanta un'infrastruttura di trasporto ben sviluppata.

Autobus

Oltre 65 linee di autobus operano nella città, con orari che vanno dalle 6:00 del mattino alle 9:00 o 10:00 di sera. Gli orari variano a seconda della linea, ma in media puoi aspettarti di attendere circa 15 minuti per un autobus.

Tram

I tram sono stati introdotti a Samarcanda nel 2017, e ora ci sono due linee che passano vicino alla parte centrale della città. I tram operano dalle 6:00 del mattino alle 10:00 di sera, con un tempo di attesa medio di 7-10 minuti tra un arrivo e l'altro.

Taxi

Molti locali si spostano in città in taxi. Puoi scegliere tra servizi ufficiali di trasporto passeggeri e taxi basati su app o call center, oppure semplicemente fermarne uno lungo la strada. Tuttavia, utilizzare un taxi ufficiale può essere più piacevole, poiché tutti i taxi a Samarcanda sono dipinti di giallo.

Noleggio Auto

Ci sono diversi servizi di noleggio auto a Samarcanda, che offrono veicoli sia standard che di classe business.

Altre opzioni

A Samarcanda puoi anche noleggiare biciclette e monopattini elettrici. La città ha numerosi punti di noleggio biciclette, sebbene il noleggio di monopattini non sia così diffuso.

Come Arrivare a Samarcanda

Stazione Ferroviaria di Samarcanda

Il modo più veloce per raggiungere Samarcanda è in aereo. La città ha un aeroporto internazionale servito da compagnie aeree come IrAero, Red Wings, Uzbekistan Airways, Turkish Airlines, Rossiya, FlyArystan e UTair. Puoi volare a Samarcanda da città come Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Istanbul, Zhukovsky, Irkutsk e Almaty.

In alternativa, puoi viaggiare a Samarcanda in treno da varie città dell'Uzbekistan. Treni ad alta velocità come l'"Afrosiab" collegano Tashkent e Bukhara a Samarcanda.

Lingue Parlate a Samarcanda

La maggior parte dei residenti di Samarcanda parla uzbeko, la lingua ufficiale dell'Uzbekistan. Molti locali parlano anche russo, una lingua internazionale di comunicazione, e tajiko. L'inglese è più probabile che sia parlato nelle aree turistiche.

Valuta a Samarcanda

Valuta a Samarcanda

Tutti i pagamenti a Samarcanda vengono effettuati utilizzando la valuta nazionale, il sum.

Le carte internazionali come Visa e MasterCard sono accettate solo in determinati luoghi, quindi si consiglia di portare contanti con sé.

Le valute straniere più popolari a Samarcanda sono il dollaro statunitense e il rublo russo. Puoi cambiare denaro in qualsiasi filiale bancaria.

Sicurezza a Samarcanda

Samarcanda è una città molto sicura dove puoi passeggiare comodamente sia di giorno che di sera. La città ha una significativa presenza di polizia.

Tuttavia, non dimenticare di seguire le precauzioni di sicurezza di base ed evitare di lasciare i tuoi effetti personali incustoditi.

Ulteriori foto di Samarcanda